Pubblicato il

Psicologia inversa?

Adesso che i ciclisti ce la fanno (quasi tutti), pretendiamo che lo facciano anche tutti gli altri esseri poco senzienti! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *